La classe dirigente del Paese si confronta sulla Ripartenza - Rivedi i nostri Talk

Manuela Gagliardi (deputata Coraggio Italia): «Infrastrutture: costruire meglio e più rapidamente è possibile»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su email

«C’è una cosa che ci ha insegnato la ricostruzione del ponte di Genova, dopo la tragedia del crollo del Morandi, è che anche nel nostro Paese se si vuole si può costruire in maniera rapida ed efficiente». Così in una nota la deputata di Coraggio Italia, Manuela Gagliardi, dopo l’intervista al Corriere della Sera del presidente dell’Anac Giuseppe Busia.

«Non è questo il momento di tornare a logiche preconcette» aggiunge «che hanno portato l’Italia ad essere uno dei Paesi con il maggior numero di vincoli burocratici e di norme, cristallizzando lo Stivale ed impedendo lo sviluppo infrastrutturale di cui abbiamo bisogno per fare il salto in termini di competitività e di crescita».

Per Gagliardi «già oggi ci sono tanti soldi allocati nei bilanci degli enti locali che non si riescono a spendere per norme francamente troppo rigide. Non possiamo permetterci che il treno del Recovery venga frenato da logiche conservatrici di uno status quo che in passato ci ha visto colpevolmente in ritardo rispetto agli standard europei».

SCARICA IL PDF DELL'ARTICOLO

[bws_pdfprint display=’pdf’]

Iscriviti alla Newsletter

Ricevi gli ultimi articoli di Riparte l’Italia via email. Puoi cancellarti in qualsiasi momento.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare l'esperienza utente.