Il Think Tank Quotidiano della Classe Dirigente

Cardinale Gualtiero Bassetti (presidente CEI): «La pandemia si affronta accrescendo la nostra responsabilità verso gli altri»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su email

”In terapia intensiva ho toccato con mano cos’è la sofferenza. Ma ho anche appreso, concretamente, cos ‘è l’amore. L’amore di Dio che non mi ha fatto mai mancare la Sua presenza, l’amore degli infermieri e dei medici che mi hanno sempre dato il loro sostegno, anche attraverso protocolli rigorosi”.

“L’amore per il prossimo si manifesta in tanti modi: uno di questi è la responsabilità verso gli altri, chi ti sta vicino e soprattutto i più fragili e i più deboli. Questo è lo spirito che serve per affrontare la pandemia. Ed è quello che ricordo a tutti, non solo agli uomini e alle donne che manifestano contro il green pass: non c’è libertà senza responsabilità. Non c’è amore senza carità”.

Lo dice il cardinale Gualtiero Bassetti, presidente della Cei, in un’intervista al ‘Corriere della Sera’ ”La pandemia è stata, ed è ancora, una grandissima prova per tutti, ma nonostante i morti, il dolore e i tanti problemi socio-economici, le istituzioni e i cittadini hanno saputo dare una risposta all’emergenza sanitaria – dice – Ora bisogna andare oltre con coraggio e creatività”.

“Ricostruire le fondamenta della società come avviene solitamente dopo una guerra. Questa volta, però, non ci sono le macerie degli edifici da spostare, ma le strutture portanti delle relazioni umane da ricostruire. E per far questo bisogna ripartire dal cuore dell’uomo”.

SCARICA IL PDF DELL'ARTICOLO

[bws_pdfprint display=’pdf’]

Iscriviti alla Newsletter

Ricevi gli ultimi articoli di Riparte l’Italia via email. Puoi cancellarti in qualsiasi momento.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare l'esperienza utente.