In arrivo in Francia il pass sanitario. La prima sperimentazione sui viaggi aerei

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su email

«Covid-19: pass sanitario in arrivo». Questo il titolo di prima pagina del quotidiano Le Monde, in edicola oggi, che sottolinea che la Francia «pone le basi di un futuro passaporto sanitario».

L’applicazione TousAntiCovid, già esistente dall’anno scorso per tracciare i casi di Covid sul territorio della République, permetterà «di conservare il risultato certificato di un test e un attestato vaccinale. Una prima sperimentazione comincerà per i voli con destinazione Corsica e territori d’Oltremare».

Mentre il ministro della Salute, Olivier Véran, evoca una fine progressiva del lockdown su base regionale, precisa il quotidiano del pomeriggio, «la Francia instaura il suo passaporto sanitario elettronico». In pratica, una «nuova pagina dell’applicazione TousAntiCovid accoglie già da questa settimana i risultati dei test e i certificati di vaccinazione», sottolinea Le Monde, ribadendo che il sistema sarà prima limitato «al controllo di alcuni viaggi aerei», ma che il pass potrebbe poi essere «esteso a concerti e festival».

SCARICA IL PDF DELL'ARTICOLO

[bws_pdfprint display=’pdf’]

Iscriviti alla Newsletter

Ricevi gli ultimi articoli di Riparte l’Italia via email. Puoi cancellarti in qualsiasi momento.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare l'esperienza utente.