La classe dirigente del Paese si confronta sulla Ripartenza - Rivedi i nostri Talk

Francesco Paolo Figliuolo (commissario emergenza Covid): «Variante Delta: necessaria la doppia dose»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su email

«È un rischio concreto, specie per l’elevata contagiosità che ha mostrato la variante Delta. L’antidoto più efficace, come indicato dalla comunità scientifica, consiste nella vaccinazione completa, cioè con entrambe le dosi. Completare il ciclo vaccinale per tutte le classi, anche dei più giovani, rende la vita difficile al virus e alle sue mutazioni, impedendo conseguenze gravi e rendendolo un fenomeno sicuramente più gestibile». A dirlo il generale Francesco Paolo Figliuolo, commissario per l’emergenza Covid, in un’intervista ad Avvenire in merito al pericolo varianti.

Quanto alla campagna vaccinale, Figliuolo sottolinea che «in questo momento prevalgono le seconde dosi, aumenta così il numero di persone che ottengono il massimo grado di protezione dal virus e dalle sue varianti, rispetto a chi riceve la prima somministrazione». Poi assicura che «il ritmo della campagna è regolare, anche superiore alle 500mila somministrazioni al giorno prefissate per chiudere le vaccinazioni al 30 settembre. Nei prossimi giorni si assisterà ad un’inversione di tendenza e cominceranno nuovamente ad aumentare la prime dosi».

SCARICA IL PDF DELL'ARTICOLO

[bws_pdfprint display=’pdf’]

Iscriviti alla Newsletter

Ricevi gli ultimi articoli di Riparte l’Italia via email. Puoi cancellarti in qualsiasi momento.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare l'esperienza utente.