Analisi, scenari, inchieste, idee per costruire l'Italia del futuro

Dario Nardella (sindaco Firenze): «Se lo Stato non adegua i prezzi per fare i lavori pubblici il Pnrr salterà»

Con il rincaro delle materie prime e dell’energia “non basta prevedere l’adeguamento dei prezzi a valle dell’assegnazione e della realizzazione dei lavori, bisogna farlo prima.

Dobbiamo essere messi in condizione di adeguare i prezzi direttamente nelle gare d’appalto che stiamo predisponendo. Se lo Stato non ci consente di farlo, con l’inflazione galoppante, il Pnrr non si realizzerà, è matematico, non ci sono le condizioni”.

A dirlo è il sindaco di Firenze, Dario Nardella, a margine di una conferenza stampa sui progetti finanziati dal Pnrr nel territorio della Città Metropolitana.

“Dobbiamo assolutamente risolvere questo problema – ribadisce Nardella – perché non riguarda solo il nuovo stadio di Firenze, ma tutti i progetti della Città Metropolitana con i 2,5 miliardi di euro assegnati ma soprattutto tutte le grandi infrastrutture del Paese”.

SCARICA IL PDF DELL'ARTICOLO

[bws_pdfprint display=’pdf’]

Iscriviti alla Newsletter

Ricevi gli ultimi articoli di Riparte l’Italia via email. Puoi cancellarti in qualsiasi momento.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare l'esperienza utente.