Il Think Tank quotidiano dove la classe dirigente si confronta sulla Ripartenza

Riccardo Illy (presidente Polo del Gusto del Gruppo Illy): «Come fronteggiare il Covid (e i no vax)»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su email

L’emergenza sanitaria sta riprendendo a correre, in particolare nei Paesi con più bassi tassi di vaccinazione. Questo lo ricorda Riccardo Illy, presidente del Polo del Gusto del Gruppo Illy. «Come previsto da tempo da virologi ed epidemiologi l’epidemia da Covid-19 sta riprendendo a correre. In altri paesi europei che hanno un tasso di vaccinazione più basso del nostro (quasi l’85% degli over 12) come Austria e Germania (che sono circa al 65%) ricoveri e decessi galoppano più che da noi».

«La variante dominante è quella Delta, molto più infettiva di quella originale, e sta tornando l’inverno; viene meno l’effetto “calmiere” del caldo (il virus non resiste ai raggi UV e alle temperature alte) e lo stare a lungo in ambienti chiusi ne favorisce la trasmissione. Inoltre, è stato provato che l’efficacia dei vaccini a RNA-Messaggero dopo sei mesi dalla seconda dose scema significativamente», scrive su InPiù.net. «Il risultato di tutto ciò è che in Italia i nuovi infetti giornalieri sono quasi pari a quelli dello scorso anno, anche se ricoveri e decessi (quasi tutti non vaccinati) sono di molto inferiori grazie all’efficacia dei vaccini».

Per saperne di più:

SCARICA IL PDF DELL'ARTICOLO

[bws_pdfprint display=’pdf’]

Iscriviti alla Newsletter

Ricevi gli ultimi articoli di Riparte l’Italia via email. Puoi cancellarti in qualsiasi momento.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare l'esperienza utente.