Analisi, scenari, inchieste, idee per costruire l'Italia del futuro

Adriano Giannola (presidente Svimez): «L’autonomia è la grande illusione del Nord»

L’autonomia è un’illusione del Nord. A dirlo è Adriano Giannola, presidente Svimez a margine dell’iniziativa nazionale sul Mezzogiorno “Per l’unità e la crescita del Paese” organizzato da CGIL a Bari. Il Nord, sostiene «dovrebbe invece riflettere sul suo declino, che è più rapido di quello del Sud negli ultimi anni».

«Il problema è riflettere sui propri problemi, sul problema del Paese e scoprire, se uno ha l’onestà intellettuale di guardare all’Italia da fuori – come forse stanno facendo i tedeschi e i francesi – che l’Italia è un asset importantissimo per tutta l’Unione Europea, perché importantissimo è il Mediterraneo, perché ormai il metano è in mano ai russi, ai turchi, ai libici, ma gli italiani non ce ne stanno. E noi siamo la base logistica dell’Europa» ha aggiunto «la prossima globalizzazione, semmai riprenderà sarà il reshoring, l’accorciamento delle catene e noi abbiamo una potenzialità enorme».

«Io credo» ha concluso Giannola «che una organizzazione come Cgil, che ha la tradizione di Di Vittorio, deve leggere il Pnrr come la proposta del piano del lavoro produttivo che parte dai porti, aeroporti, logistica, scuola, sanità, garantendo diritti: questo è un modo di rimettere in sesto il Paese e di dargli una risposta Europea. Questo è un tema che la politica non sta portando avanti, forse le organizzazioni che affondano nel sociale hanno una responsabilità molto più grande del passato di dirlo e di dirlo a voce alta».

SCARICA IL PDF DELL'ARTICOLO

[bws_pdfprint display=’pdf’]

Iscriviti alla Newsletter

Ricevi gli ultimi articoli di Riparte l’Italia via email. Puoi cancellarti in qualsiasi momento.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare l'esperienza utente.