Analisi, scenari, inchieste, idee per costruire l'Italia del futuro

Barbara Floridia, presidente Commissione Vigilanza RAI: “Dobbiamo aiutare i cittadini a comprendere la complessità dello sviluppo sostenibile”

“Il Rapporto ASviS è sempre stato un riferimento essenziale.

Le istituzioni e i politici devono ricordarsi che l’Italia ha preso un impegno, che ci sono degli Obiettivi da perseguire con un’azione corale.

Abitiamo un mondo complesso e dobbiamo restituire ai cittadini quegli strumenti per comprendere la complessità.

Ripensare l’economia e nuovi modelli di produzione, cercare di aiutare socialmente i cittadini, non può essere efficiente senza un ripensamento del modello abitativo, di come non siamo consumatori, ma custodi.

Dobbiamo ripensare il modello di istruzione per sensibilizzare i giovani.

A loro servono gli strumenti per dare nome alle cose, per dare la possibilità ai giovani di trasformare la loro sensibilità in lavoro”.

Lo ha detto Barbara Floridia, presidente della Commissione di vigilanza sulla Rai, intervenendo al dibattito sul Rapporto 2023 dell’Asvis (Alleanza per lo sviluppo sostenibile) che si è tenuto che si è tenuto presso la CEOForLife Clubhouse Montecitorio.

“Abbiamo bisogno di fornire a tutti i cittadini quegli strumenti che il servizio pubblico dovrebbe dare, strumenti di comprensione.

Abbiamo inserito nel contratto di vigilanza riferimenti espliciti all’Agenda 2030.

Veniamo alla mancanza del dibattito rispetto ai temi delle prossime europee, del pensare al ruolo che l’Europa deve avere: avendo noi in vigilanza la gestione delle tribune elettorali proveremo a strutturare delle tribune elettorali che possano mettere al centro i temi di cui si parlava, per dare anche questo strumenti ai cittadini per alimentare un dibattito sano”, ha anche detto.

SCARICA IL PDF DELL'ARTICOLO

[bws_pdfprint display=’pdf’]

Iscriviti alla Newsletter

Ricevi gli ultimi articoli di Riparte l’Italia via email. Puoi cancellarti in qualsiasi momento.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare l'esperienza utente.