Il Think Tank Quotidiano della Classe Dirigente

Dalila Nesci (sottosegretaria Sud e Coesione territoriale): «1,4 miliardi per le infrastrutture della Calabria»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su email

1,4 miliardi di finanziamenti per le infrastrutture della Calabria. «Un’attenzione straordinaria» che il governo dedica alla regione – afferma la sottosegretaria per il Sud e la Coesione territoriale, Dalila Nesci. «Una cifra che consentirà di favorire lo sviluppo del territorio promuovendo la transizione verde, la mobilità sostenibile e l’inclusione sociale».

«Accanto agli interventi previsti dagli strumenti ordinari e dal Contratto Istituzionale di Sviluppo della Calabria, le risorse del MIMS» aggiunge «daranno una spinta decisiva alla rivoluzione verde, alla mobilità compatibile con l’ambiente e alla coesione territoriale della nostra regione. Alla Calabria sono infatti destinati 312 milioni per il rinnovo di autobus, treni e il potenziamento della mobilità ciclistica nonché per energie rinnovabili, efficientamento degli edifici pubblici e tutela delle risorse idriche. 794 milioni di euro andranno alle infrastrutture ferroviarie, agli interventi portuali e all’upgrading tecnologico. Infine, altri 312 milioni» elenca ancora l’esponente M5s «vengono stanziati a favore della rigenerazione urbana, le Zes e la strategia per le aree interne del nostro territorio».

«Quasi 1 miliardo e mezzo di risorse che finanzieranno, a titolo di esempio, la riqualificazione delle stazioni ferroviarie, il rinnovo dei treni Intercity e il potenziamento della linea Rosarno – San Ferdinando, ma anche tra Cosenza e Catanzaro, Soveria Mannelli e Catanzaro sia Lido che Germaneto, l’elettrificazione della linea ferroviaria Jonica tra Sibari, Catanzaro Lido e Reggio Calabria, l’introduzione di treni ad alimentazione elettrica e a idrogeno, l’efficientamento delle cittadelle giudiziarie e gli interventi per le aree interne della regione. Sono solo alcuni degli interventi previsti dal corposo piano di investimenti per favorire la sostenibilità ambientale e la coesione sociale del nostro territorio. Continuiamo a lavorare con il massimo impegno» conclude Nesci «per il rilancio della Calabria». 

Per saperne di più:

SCARICA IL PDF DELL'ARTICOLO

[bws_pdfprint display=’pdf’]

Iscriviti alla Newsletter

Ricevi gli ultimi articoli di Riparte l’Italia via email. Puoi cancellarti in qualsiasi momento.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare l'esperienza utente.