Analisi, scenari, inchieste, idee per costruire l'Italia del futuro

Andrea Monticini (docente econometria finanziaria Università Cattolica): «All’Europa servono aggregazioni bancarie transfrontaliere»

Quello di cui ha bisogno l’Europa sono aggregazioni transfrontaliere. Questa è l’analisi di Andrea Monticini, docente di econometria finanziaria dell’Università Cattolica, che aggiunge «In Europa condividiamo la stessa moneta e quindi è opportuno che ci siano dei grandi gruppi bancari che agiscono su più Paesi dell’area Euro».

«E questo» aggiunge «per una diversificazione del rischio, per una questione di dimensione delle banche e per sfruttare l’economia di scala. Quindi ci sono una serie di motivi che spingono nella direzione di questo tipo di aggregazioni e mi auguro che si arrivi presto a grandi gruppi transfrontalieri. Fino ad oggi tutto questo non è avvenuto perché fino a pochi anni fa non c’era nemmeno una supervisione unica sulle banche».

Per saperne di più:

SCARICA IL PDF DELL'ARTICOLO

[bws_pdfprint display=’pdf’]

Iscriviti alla Newsletter

Ricevi gli ultimi articoli di Riparte l’Italia via email. Puoi cancellarti in qualsiasi momento.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare l'esperienza utente.