#Vetrine d'Italia - Le storie delle attività commerciali che ripartono

Fabiana Dadone (ministro per le Politiche giovanili): «Il Pnrr sarà un’occasione di ripartenza per i giovani»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su email

«La pandemia ha fatto mettere in primo piano i giovani, ha costretto tutti i Paesi a pensare al futuro e alle nuove generazioni, lo vediamo già dal nome del piano per la ripartenza dell’Europa, Next Generation Eu: ecco, questa è una grandissima occasione per i giovani, è il loro momento». Lo ha detto il ministro per le Politiche giovanili Fabiana Dadone, in un’intervista al Corriere della Sera. Il Pnrr?

«Questa è una grande opportunità» ha aggiunto, «l’attenzione verso di loro è altissima e lo dimostrano le misure messe in campo già negli ultimi decreti. Dal Semplificazioni che prevede una quota del 30% di assunzioni destinata agli under 35 (e alle donne), alle agevolazioni per il mutuo per l’acquisto della prima casa con la garanzia dello Stato. Stiamo pensando a loro e ogni punto del Pnrr influirà sulla loro vita.»

«Parlando con i giovani,» prosegue Dadone «mi sto rendendo conto che molti di loro non sono stati messi in grado di conoscere come il Piano nazionale potrà aiutarli. Serve una grande campagna di comunicazione per far scoprire come anche loro possano partecipare all’attuazione del Piano. Un esempio: la digitalizzazione prevista nella Missione i del Pnrr avrà effetti anche sulle loro vite semplificando una serie di processi per accedere ai servizi. Ma diventa anche un’opportunità lavorativa, in un mondo che cerca competenze sempre più specifiche in settori come quello tecnologico e informatico»

SCARICA IL PDF DELL'ARTICOLO

[bws_pdfprint display=’pdf’]

Iscriviti alla Newsletter

Ricevi gli ultimi articoli di Riparte l’Italia via email. Puoi cancellarti in qualsiasi momento.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare l'esperienza utente.