Analisi, scenari, inchieste, idee per costruire l'Italia del futuro

Mara Carfagna (ministro per il Sud): «Sicilia prima regione beneficiaria per i fondi del Mezzogiorno»

La Sicilia è la «prima beneficiaria degli investimenti derivati dalla quota Sud del Pnrr». A dirlo è il ministro per il Sud, Mara Carfagna, che si sofferma sulla distribuzione dei fondi, in particolare sulle risorse dedicate alle infrastrutture: «tre miliardi e mezzo di euro in cinque anni per il sistema ferroviario, le navi, la gestione delle risorse idriche, i porti, le aree interne, la qualità dell’abitare. Sono siciliani alcuni dei principali progetti immediatamente cantierabili che abbiamo finanziato la settimana scorsa con un anticipo di sei miliardi e 300 milioni di euro del Fondo di sviluppo e coesione», ha detto nel suo video-intervento al congresso regionale della Cisl a Taormina.

«Stiamo restituendo» ha aggiunto «ai siciliani opere pubbliche attese da oltre 20 anni, ma anche opportunità di sviluppo importanti con le due zone economiche speciali dell’Isola. Ad esempio, mettiamo le fondamenta di un progetto molto ambizioso, fare del Sud e dei porti del Sud il più grande hub logistico del Mediterraneo. Nella Zes orientale investiamo oltre 61 milioni di euro nei collegamenti nei porti di Augusta, Gela, Riposto, Sant’Agata di Militello, e sull’interporto di Catania. Nella Zes occidentale finanziamo con 39 milioni di euro le nuove banchine e l’area logistica di Termini Imerese e con oltre 17 milioni il potenziamento dei collegamenti tra porto e area industriale a Trapani».

«Il secondo motivo di speranza» ha aggiunto «viene da questo Governo che ha rovesciato la prospettiva con cui l’Italia ha sempre guardato al suo Mezzogiorno, non vedere più il Sud come una zavorra, da accontentare con qualche sussidio ma come un secondo motore dello sviluppo nazionale». 

Per saperne di più:

SCARICA IL PDF DELL'ARTICOLO

[bws_pdfprint display=’pdf’]

Iscriviti alla Newsletter

Ricevi gli ultimi articoli di Riparte l’Italia via email. Puoi cancellarti in qualsiasi momento.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare l'esperienza utente.