Analisi, scenari, inchieste, idee per costruire l'Italia del futuro

Giorgio De Rita (Censis): «le transizioni obbligate dell’Italia avranno prezzo da pagare e sacrifici»

Le transizioni comportano sacrifici: «ogni processo di trasformazione porta con sé un prezzo da pagare». Lo ha evidenziato il segretario generale del Censis Giorgio De Rita durante la presentazione del 55esimi Rapporto del Censis, che rimarca «il prezzo da pagare è qualcosa su cui abbiamo ragionato molto poco».

«Il Pnrr quasi non ne fa cenno, sembra solo un lungo percorso facile, a partire dall’accrescimento del debito pubblico: una riflessione su cosa significhi per le giovani generazioni di cosa significa caricare sulle spalle ulteriore debito pubblico va fatta e serve coscienza delle leve della ripresa».

«Il Pnrr il governo l’ha definito la grande scommessa. Ed è forse questo il senso di quest’anno, la scommessa. Ma su cosa stiamo scommettendo? È difficile dare il senso di questa scommessa, probabilmente le difficoltà sono talmente tante, che non riusciremo a spendere tutto e bene. Ma la grande scommessa è ridare il senso del futuro alla società italiana. C’è la dimensione di tornare ad una capacità di costruzione di una prospettiva in questo crescere dell’attesa», ha detto De Rita.

«Serve coscienza, perché senza coscienza di sé non c’è sviluppo. Serve pensiero, perché il reale aiuti a superare quella componente irrazionale che sembra dominare nei comportamenti quotidiani, ma proprio per questo resta il problema aperto di dove sono i luoghi che ospitano questo pensiero», ha aggiunto. «È comunque una situazione difficile e quello che la pandemia ci offre è in fondo una grande opportunità» ha concluso «riconnettere lo Stato con la vita sociale e collettiva, ma serve uno sforzo per lasciare agire il reale».

Per saperne di più:

SCARICA IL PDF DELL'ARTICOLO

[bws_pdfprint display=’pdf’]

Iscriviti alla Newsletter

Ricevi gli ultimi articoli di Riparte l’Italia via email. Puoi cancellarti in qualsiasi momento.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare l'esperienza utente.