Giorgia Meloni (Fratelli d’Italia): «Sui vaccini l’Europa ha fallito, ma Figliuolo sta facendo un buon lavoro»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su email

“Il commissario Figliuolo sta facendo complessivamente un buon lavoro, ha anche accolto diverse proposte di Fratelli d’Italia e c’è stato da parte sua un atteggiamento sicuramente non pregiudiziale anche verso le proposte dell’opposizione”. Lo ha detto il presidente di Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni, che accanto al governatore delle Marche, Francesco Acquaroli, ha incontrato i giornalisti dopo sei mesi di lavoro della giunta di centrodestra. Commentando il record di 500 mila vaccinazioni in un giorno, la leader di Fdl ha spiegato che l’Italia è in ritardo nella campagna perché “è l’Europa ad esserlo drammaticamente”.

Un ritardo accumulato dalla gestione dei vaccini in ritardo, che per Meloni è “il più grande fallimento di un’Europa che pure di fallimenti ne ha collezionati diversi, dai Trattati di Roma in poi”.

“Il governo poteva fare qualcosa di più, non nella gestione dei vaccini, ma sull’approvvigionamento – ha aggiunto -: aveva gli strumenti per trattare con altre case farmaceutiche che non erano oggetto dei contratti gestiti dall’Unione Europea, perché la legge italiana sulla messa in commercio dei farmaci consente di operare in caso di emergenza anche transitoriamente rispetto alle questioni burocratiche”.

“Non ho gli elementi per dire quali vaccini siano buoni o quali no – ha detto ancora -, ma il governo sì, ovviamente con le pubblicazioni della comunità scientifica e le notizie di cui dispone”.

“Esattamente come ci si assume la responsabilità di chiudere la gente dentro casa – ha concluso Meloni -, ci si può assumere anche la responsabilità di trattare con altre case farmaceutiche per fare arrivare più vaccini”

SCARICA IL PDF DELL'ARTICOLO

[bws_pdfprint display=’pdf’]

Iscriviti alla Newsletter

Ricevi gli ultimi articoli di Riparte l’Italia via email. Puoi cancellarti in qualsiasi momento.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare l'esperienza utente.