Analisi, scenari, inchieste, idee per costruire l'Italia del futuro

Emanuele Orsini, presidente Confindustria: “È un bene che il decreto Industria 5.0 arrivi entro fine giugno”

“Ieri sera ho incontrato il ministro delle Imprese e del made in Italy Urso ci ha fatto la promessa che entro fine giugno, massimo prima settimana luglio, il decreto Industria 5.0 tornerà dalla Ragioneria. Auspichiamo che questo avvenga”. Ma l’Italia ha bisogno di “misure strutturali” che “abbiano una visione a lungo termine”. Lo ha detto il presidente di Confindustria, Emanuele Orsini, all’assemblea di Unindustria Reggio Emilia.

“Gli imprenditori stanno aspettando Industria 5.0 per fare gli investimenti. Abbiamo bisogno che venga messa a terra velocemente” ha aggiunto Orsini ricordando che per i tempi tecnici i primi investimenti non potranno cominciare prima di settembre. “Per metterlo a terra noi arriviamo a fine 2026 – ha spiegato il presidente di Confindustria -. Questo Paese ha bisogno di misure strutturali che abbiano una visione almeno a 5 anni, altrimenti facciamo ammodernamento degli stabilimenti” mentre “l’Europa ci chiede di produrre di più”. Ma per farlo “ci servono investimenti che possano essere messi a terrà. Servono strutture che abbiano una visione a lungo termine”.

SCARICA IL PDF DELL'ARTICOLO

[bws_pdfprint display=’pdf’]

Iscriviti alla Newsletter

Ricevi gli ultimi articoli di Riparte l’Italia via email. Puoi cancellarti in qualsiasi momento.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare l'esperienza utente.