La classe dirigente del Paese si confronta sulla Ripartenza - Rivedi i nostri Talk

Lucia Calvosa (presidente Eni): «Pnrr: nuovo sviluppo nell’ambito della transizione energetica»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su email

L’opportunità fornita all’Italia con il Pnrr è unica: darà modo al Paese un nuovo impulso di crescita e di sviluppo, anche nell’ambito della transizione energetica. Lo afferma Lucia Calvosa, la presidente di Eni, a margine del Forum Ambrosetti, che aggiunge: «noi metteremo a disposizione le nostre competenze e tecnologie in quegli ambiti in cui potremo essere più competitivi».

«La transizione energetica è una sfida epocale che va affrontata urgentemente ricorrendo a tutte le soluzioni tecnologiche e industriali a nostra disposizione», ha sottolineato. «Da un lato bisogna abbattere le emissioni, dall’altro occorre svolgere una trasformazione industriale profonda ma equa, che non comprometta sviluppo, crescita e occupazione.

La chiave è proprio la tecnologia. Eni ha avviato questa trasformazione nel 2014, investendo fortemente in tecnologia e ponendo le basi per la propria strategia di decarbonizzazione che la porterà al completo abbattimento delle emissioni nette al 2050».

Per saperne di più:

SCARICA IL PDF DELL'ARTICOLO

[bws_pdfprint display=’pdf’]

Iscriviti alla Newsletter

Ricevi gli ultimi articoli di Riparte l’Italia via email. Puoi cancellarti in qualsiasi momento.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare l'esperienza utente.