Il Think Tank Quotidiano della Classe Dirigente

Gianluca Manenti (presidente Confcommercio Sicilia): «Dobbiamo continuare a pensare alla ricostruzione»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su email

«Dobbiamo continuare a pensare alla ricostruzione», nonostante i contagi. Lo sostiene il presidente regionale di Confcommercio Sicilia, Gianluca Manenti, a Palermo durante la riunione di Giunta in cui sono stati esaminanti il bilancio consuntivo del 2020 e il preventivo del 2022.

«Non possiamo non ragionare sul Pnrr e sulle risorse provenienti da fondi speciali nazionali e da quelli strutturali europei. Risorse ingenti che coinvolgeranno anche la nostra Sicilia e che dovranno essere, dal nostro Governo regionale, spesi bene e in tempi molto brevi. Temi sui quali la nostra federazione regionale non può farsi trovare impreparata. Piuttosto, dovrà assumersi la responsabilità di controllare e suggerire azioni politiche che diano un decisivo passo in avanti all’economia della nostra terra».

Gli strumenti finanziari sono stati approvati all’unanimità sia in Giunta che in assemblea. Il presidente Manenti ne ha approfittato per tracciare un resoconto dell’attività svolta nel corso del 2021: dal sostegno alle imprese al dialogo con l’Irfis per la stesura dei bandi in favore delle attività in crisi a causa della pandemia; dal confronto e collaborazione con Bankitalia al confronto serrato con la commissione Attività produttive all’Ars per la stesura, prioritariamente, del testo del Ddl sul commercio in fase di discussione da parte degli organismi legislativi.

Per saperne di più:

SCARICA IL PDF DELL'ARTICOLO

[bws_pdfprint display=’pdf’]

Iscriviti alla Newsletter

Ricevi gli ultimi articoli di Riparte l’Italia via email. Puoi cancellarti in qualsiasi momento.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare l'esperienza utente.