La classe dirigente del Paese si confronta sulla Ripartenza - Rivedi i nostri Talk

Gilberto Turato (responsabile Fischer Trezza): «Romagna: rapporto storico con la Germania, investire sulla comunicazione»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Gilberto Turato è quello che, qualcuno, definirebbe come un uomo di mondo. Partito dai Colli Euganei ha viaggiato in lungo e in largo, ma ormai da tantissimi anni la Germania è diventata la sua seconda casa. Tramite il suo lavoro come responsabile del centro e nord della Germania per la società Fischer Trezza, contribuisce ogni giorno a far conoscere le tipicità enogastronomiche italiane agli appassionati tedeschi di buon cibo e buon vino.

Il suo, insomma, è uno sguardo privilegiato per capire come il mercato si stia muovendo e soprattutto che cosa si aspetta da quel made che in Italy è una firma d’eccellenza, ma solo se valorizzato e comunicato nel modo giusto. «La Romagna nel suo complesso è fortissima tra il popolo tedesco» racconta sul Corriere di Romagna del 27 giugno.

«Si tratta, come noto, di un rapporto storico nato grazie e soprattutto al turismo. La Germania negli anni ha imparato a conoscere questo territorio e ad amarlo, ricercando di conseguenza i suoi prodotti enogastronomici anche una volta tornati in patria. Tuttavia, posso dire che non basta».

«Ciò che mancano» aggiunge «sono maggiori investimenti sulla comunicazione. Elemento sul quale la “sorella” Emilia è invece molto forte. Non si può sempre aspettare che qualcuno venga a cercarti, o adagiarsi sui bei tempi passati. Il mercato evolve, il consumatore diventa sempre più esigente. Bisogna investire, non mancare agli aventi importanti come il ProWein di Dusseldorf e concentrarsi sulle particolarità, che il mercato tedesco cerca con sempre maggior interesse».

SCARICA IL PDF DELL'ARTICOLO

[bws_pdfprint display=’pdf’]

Iscriviti alla Newsletter

Ricevi gli ultimi articoli di Riparte l’Italia via email. Puoi cancellarti in qualsiasi momento.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare l'esperienza utente.