Analisi, scenari, inchieste, idee per costruire l'Italia del futuro

La proposta di Federacciai: serve una tariffa europea per gli energivori

In occasione del bilaterale a Berlino tra l’esecutivo italiano e quello tedesco, l’Italia deve proporre “una tariffa europea per gli energivori”. Lo ha detto il presidente di Federacciai, Antonio Gozzi, all’Assemblea pubblica di Proxigas sottolineando che “l’Europa non è stata capace di fare una politica europea comune” e “ci sono state fughe in avanti” che hanno creato “una asimmetria competitiva laddove una delle grandi conquiste europee è quella del mercato unico”.

“Fa specie che in Italia abbiamo un decreto che potrebbe aiutare ma che è fermo da un mese e mezzo, con energy e gas release. Fermo perché’ ci sono altre due misure su cui non c’è accordo, tra cui la fine della maggior tutela. Occorre sbloccare il provvedimento”, ha ribadito.

SCARICA IL PDF DELL'ARTICOLO

[bws_pdfprint display=’pdf’]

Iscriviti alla Newsletter

Ricevi gli ultimi articoli di Riparte l’Italia via email. Puoi cancellarti in qualsiasi momento.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare l'esperienza utente.