Analisi, scenari, inchieste, idee per costruire l'Italia del futuro

[Il documento integrale] ISTAT: nel 2019 cresce la quota di imprese certificate sul totale delle imprese esportatrici

REPORT-IMPRESE-ESPORTATRICI-CERTIFICATE

Sono 19.677 leimprese esportatrici in possesso di un sistema di gestione certificato sotto accreditamento, per un valore delle esportazioni di merci pari a 238,9 miliardi di euro e circa 2 milioni di addetti.

Nel 2019 la quota di imprese certificate sul totale delle imprese esportatrici raggiunge il 16,0% dal 15,1% del 2018 (15,3% nel 2017).

La quota di esportazioni riconducibile alle imprese certificate è pari al 54,1%, in aumento rispetto ai due anni precedenti (53,5% nel 2018 e 53,3% nel 2017).

La globalizzazione del commercio e l’affermarsi di sistemi produttivi organizzati lungo catene globali del valore – basati cioè sulla frammentazione del processo produttivo in singole fasi, allocate in imprese diverse che operano in tutto il mondo – implicano un elevato grado di coordinamento e di cooperazione anche tra imprese indipendenti e spingono all’adozione di standard tecnici e organizzativi condivisi a livello internazionale, sia per garantire la compatibilità tra prodotti e processi nelle catene globali di produzione sia per assicurare le caratteristiche di qualità dei prodotti attese dai mercati.

Gli standard tecnici e organizzativi trasmettono informazioni, consentono l’interoperabilità tra prodotti e processi e garantiscono livelli minimi di qualità e sicurezza. La loro efficacia e la loro capacità di trasmettere fiducia ai mercati è garantita dalle valutazioni di conformità (certificazioni, ispezioni, prove di laboratorio, ecc.) rilasciate dagli organismi di certificazione e dai laboratori, la cui imparzialità, indipendenza e competenza è garantita da Accredia, l’Ente unico nazionale di accreditamento.

Oggi vengono presentati i principali risultati dell’analisi della diffusione, tra le imprese esportatrici, delle certificazioni dei sistemi di gestione, resa possibile grazie alla banca dati sulle organizzazioni e le imprese con un sistema di gestione certificato sotto accreditamento, fornita da Accredia, in virtù di una convenzione stipulata con Istat. La base dati fornita da Accredia, per il triennio 2017-2019, è stata integrata con i dati micro di TEC-Frame SBS, prodotti annualmente dall’Istat e aggiornati al 2019 come anno di riferimento, esito dell’integrazione delle informazioni presenti nell’archivio delle imprese che effettuano scambi commerciali con l’estero (TEC) e le principali variabili economiche disponibili per tutte le imprese dell’industria e dei servizi nel Sistema informativo FrameSBS.

Gli ambiti di riferimento dei sistemi di gestione considerati nella presente analisi sono diversi e riguardano la qualità dei processi, l’impatto ambientale, la salute e sicurezza dei lavoratori, la sicurezza delle informazioni, ecc. (Cfr. Nota metodologica). La certificazione accreditata di tali sistemi può rappresentare uno strumento di monitoraggio della funzionalità di tutte le fasi di produzione. In generale, tutti i sistemi di gestione descrivono le procedure che un’impresa deve seguire per garantire una qualità costante dei propri prodotti e servizi. Per questo motivo facilitano la partecipazione delle imprese, in qualità di fornitori, a catene produttive dislocate su più paesi.

SCARICA IL PDF DELL'ARTICOLO

[bws_pdfprint display=’pdf’]

Iscriviti alla Newsletter

Ricevi gli ultimi articoli di Riparte l’Italia via email. Puoi cancellarti in qualsiasi momento.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare l'esperienza utente.