Analisi, scenari, inchieste, idee per costruire l'Italia del futuro

Fernando Parata (Scandiuzzi Steel Construction): «Cerchiamo 50 operai su Brindisi ma non li troviamo»

“La nostra azienda avverte da alcuni anni serie difficoltà a reperire personale qualificato”: lo afferma Fernando Parata, direttore dello stabilimento dell’azienda metalmeccanica Scandiuzzi Steel Construction Spa di Brindisi, che denuncia una problematica in controtendenza rispetto alle crisi occupazionali di cui spesso si parla a  Brindisi. Lo stesso manager annuncia la possibilità di assumere, subito, almeno 50 persone. Mancano all’appello, secondo quanto specificato, saldatori, montatori, operai di carpenterie metalliche ed operatori di macchina.    

“Il problema – aggiunge Parata – non riguarda soltanto noi, visto che nell’ultimo direttivo della sezione Metalmeccanica di  Confindustria Brindisi, che presiedo, anche altre aziende hanno denunciato le stesse difficoltà nel reperire operai e tecnici  specializzati per far fronte alle commesse già contrattualizzate. Per quanto ci riguarda, in ogni caso, siamo  pronti ad assumere 50 nuovi dipendenti con effetto immediato. Da qui il nostro appello a non perdere questa opportunità”. 

“Ovviamente siamo pronti ad effettuare un percorso di formazione – conclude – per consentire ai nuovi assunti di acquisire la necessaria esperienza per operare in un ambito così importante come quello metalmeccanico”.

SCARICA IL PDF DELL'ARTICOLO

[bws_pdfprint display=’pdf’]

Iscriviti alla Newsletter

Ricevi gli ultimi articoli di Riparte l’Italia via email. Puoi cancellarti in qualsiasi momento.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare l'esperienza utente.