Domenico Ciccimarra (Middle manager Smart Rent Italia): «Settore del noleggio in crisi, necessario rispondere con tecnologie e offerta nuova»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Anche le aziende di noleggio a lungo termine sono state colpite dal Covid. La pandemia ha infatti colpito gravemente il settore, come emerge dai dati diffusi da Quattroruote, che ha chiuso il 2020 con una contrazione di mercato di quasi il 25%, ma riuscendo comunque a reagire meglio del noleggio a breve termine, che ha perso quasi il 51% rispetto all’anno precedente.

Rispondere alla crisi, puntando su digitalizzazione e una riorganizzazione dell’offerta. Così le aziende hanno dovuto prendere contro misure, a partire da Smart Rent Italia, come spiega il fondatore e Middle manager, Domenico Ciccimarra. «Questa strada si è rivelata decisamente una buona scelta, al punto che, nonostante il trend in lieve calo del nostro settore, noi abbiamo registrato un +10%. In quest’ultimo anno sono cambiate molte cose e due in particolare hanno influito sul mercato: una minor disponibilità di denaro da parte di molti consumatori e nuove abitudini di acquisto, che diventano sempre più digitali. Partendo da questa nuova consapevolezza, abbiamo deciso di “aggiornare” la nostra azienda partendo in primo luogo da un restyling dell’identità visiva, e puntando molto sulla digitalizzazione, supportata da campagne di web marketing»

Smart Rent Italia, azienda specializzata nel noleggio a ungo termine di auto e veicoli commerciali, ha infatti ridisegnato di recente il suo logo, aggiornato il proprio sito web, rendendolo più completo ed user friendly, ma senza dimenticare di aggiungere un “tocco umano e personale”, che da sempre contraddistingue l’azienda dalla concorrenza. Inoltre ha puntato su auto elettriche, oltre ad automobili e furgoni a noleggio lungo termine a chilometri zero, la cui richiesta è in costante crescita poiché si tratta di vetture in grado di coniugare risparmio ed affidabilità.

«Si tratta di una formula che consente di risparmiare rispetto alla scelta di veicoli nuovi, scongiurando tutti i timori comunemente legati alle auto usate, cioè che possano dare dei problemi e, nel lungo periodo, rivelarsi ben più costose di quelle nuove. I veicoli proposti da Smart Rent Italia sono tutti in ottimo stato e performanti, e quindi non vi è da aver timore. Inoltre, nella rata di noleggio a lungo termine è inclusa anche la manutenzione del mezzo, ordinaria e straordinaria, oltre a bollo, assicurazione e assistenza stradale. Questo vuol dire poter beneficiare di un prezzo più basso, senza alcun pensiero o controindicazione».

«Altra novità che abbiamo introdotto è la possibilità di prendere auto e veicoli commerciali a noleggio a lungo termine, ma per un periodo più breve, di appena due anni. È indubbio che per restare competitivi sul mercato bisogna essere “al passo coi tempi”, e oggi il mercato chiede maggior flessibilità, la possibilità di scegliere tra più opzioni e, magari, di risparmiare. Il tutto, ovviamente, passando per il web, che oggi è il primo strumento di contatto con il cliente», conclude Ciccimarra. 

SCARICA IL PDF DELL'ARTICOLO

[bws_pdfprint display=’pdf’]

Iscriviti alla Newsletter

Ricevi gli ultimi articoli di Riparte l’Italia via email. Puoi cancellarti in qualsiasi momento.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare l'esperienza utente.