Analisi, scenari, inchieste, idee per costruire l'Italia del futuro

Innocenzo Cipolletta (economista): «È il mercato a imporre le auto elettriche»

Chi si rifiuta di impegnarsi nella transizione verso le auto elettriche subirà le pressioni del mercato. Ad affermarlo è l’economista e presidente di Confindustria Cultura, Innocenzo Cipolletta. «Nel terzo trimestre del 2021» spiega «le immatricolazioni di auto elettriche full hybrid hanno superato quelle a Diesel e sono ormai la seconda scelta più diffusa nell’Unione Europea».

«I consumatori si stanno orientando verso le auto elettriche sia per gli incentivi che per il loro minore impatto sull’ambiente, sia infine perché sanno che, presto o tardi, le auto a combustibili fossili saranno limitate o vietate» dice su InPiù.net.

«È da presumere che da qui a qualche anno i consumatori sceglieranno solo le auto elettriche, sicché nel 2030 la domanda sarà essenzialmente di auto elettriche. Allora che senso ha la reticenza da parte dei produttori europei ad accettare che da quella data si producano solo auto elettriche? L’impegno che loro rifiutano finirà per essere imposto dal mercato. Meglio che si preparino per tempo».

Per saperne di più:

SCARICA IL PDF DELL'ARTICOLO

[bws_pdfprint display=’pdf’]

Iscriviti alla Newsletter

Ricevi gli ultimi articoli di Riparte l’Italia via email. Puoi cancellarti in qualsiasi momento.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare l'esperienza utente.