British Airways: le perdite arrivano a 1,3 mld perdite, taglio orario voli

Iag (International Airlines Group), la holding che controlla British Airways, annuncia una perdita di 1,3 mld di euro nel terzo trimestre, a causa delle restrizioni sui viaggi legate al coronavirus, e taglia ulteriormente i suoi orari di volo per il 2020. Il nuovo capo di Iag, lo spagnolo Luis Gallego, insediatosi lo scorso settembre, chiarisce la portata della sfida.

La perdita trimestrale è stata di gran lunga  superiore ai 920 milioni di euro previsti dagli analisti.  

Iag fa sapere che quest’anno volerà solo al 30% delle sue capacità, al di sotto dell’attuale 40%. Con questa riduzione dei voli il gruppo non prevede più di raggiungere il pareggio in termini di flusso di cassa netto nel quarto trimestre, anche se ha sostenuto che la liquidità è forte.

La società ha raccolto 2,74 miliardi di euro dagli azionisti e ricevuto i  fondi all’inizio di ottobre, portando la sua liquidità totale a 9,3 miliardi di euro. Iag annuncia inoltre che i ricavi del terzo trimestre sono diminuiti dell’83% a 1,2 miliardi di euro. 

Iscriviti alla Newsletter

Ricevi gli ultimi articoli di Riparte l’Italia via email. Puoi cancellarti in qualsiasi momento.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare l'esperienza utente.