La classe dirigente del Paese si confronta sulla Ripartenza - Rivedi i nostri Talk

Marco Bove (Ceo IM Evolution): «Boom dei borghi italiani: trend in crescita»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Secondo i dati forniti da Google Trends e analizzati da IM Evolution in Italia cresce fenomeno del turismo di prossimità, con un boom per borghi storici alla riscoperta delle province italiane. Tra le località più ricercate online: borghi del Lazio +300%, borghi della Toscana +300%, Cammino dei borghi silenti +300%, borghi dell’Emilia-Romagna +300%, borghi più belli d’Italia +200%, Civita di Bagnoregio +400%, borghi Lombardia da visitare +130%, borghi abbandonati +110%, borghi da visitare in Abruzzo +100%, Sant’Angelo il paese delle fiabe Impennata. Le rilevazioni riguardano il periodo da luglio 2020 a luglio 2021 rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente.

«Questo è un trend crescente da alcuni anni, ma che si è accentuato con le restrizioni sanitarie della pandemia. C’è sicuramente una riscoperta dei territori italiani, ricchi di cultura, fascino, storia, cibi genuini e il desiderio di immergersi nella natura. È fondamentale per le strutture turistiche, come per le attività commerciali dei territori intercettare la forte domanda legata al territorio con una strategia digitale ad hoc per promuovere le strutture turistiche, le attività commerciali e i territori», ha commentato Marco Bove, ceo di IM Evolution.

«Sebbene da un lato c’è un piccolo riavvio degli arrivi del turismo dall’estero, è molto importante sviluppare strategie per la propria struttura ricettiva improntata al local marketing. È importante arricchire il sito di un hotel o di qualsiasi struttura turistica con informazioni dettagliate sul territorio e sulle molte attività che si possono svolgere nei dintorni, possibilmente tracciando dei percorsi tematici a seconda della tipologia di turista e degli interessi specifici», ha aggiunto Bove.

«Anche i turisti stranieri cercano sempre più la “vera Italia” dunque è essenziale disporre contenuti strategici in lingua sul sito della struttura, mettendo in evidenza le caratteristiche del territorio o dei territori circostanti e mostrando degli itinerari che seguano diversi percorsi tematici», ha concluso il ceo di IM Evolution.

Per saperne di più:

SCARICA IL PDF DELL'ARTICOLO

[bws_pdfprint display=’pdf’]

Iscriviti alla Newsletter

Ricevi gli ultimi articoli di Riparte l’Italia via email. Puoi cancellarti in qualsiasi momento.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare l'esperienza utente.