Il Think Tank Quotidiano della Classe Dirigente

Il comunicato del MEF: il governo prende atto dell’interesse su TIM e valuterà attentamente i progetti sulla rete

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su email

“Il Governo prende atto dell’interesse per TIM manifestato da investitori istituzionali qualificati”, annuncia un comunicato stampe del Ministero dell’Economia e delle Finanze emesso ieri sera.

“L’interesse di questi investitori a fare investimenti in importanti aziende italiane è una notizia positiva per il Paese. – continua la nota – Se questo dovesse concretizzarsi, sarà in primo luogo il mercato a valutare la solidità del progetto. TIM è il maggiore operatore di telefonia del Paese. E’ anche la società che detiene la parte più rilevante dell’infrastruttura di telecomunicazione. Il Governo seguirà con attenzione gli sviluppi della manifestazione di interesse e valuterà attentamente, anche riguardo all’esercizio delle proprie prerogative, i progetti che interessino l’infrastruttura”.

“L’obiettivo del Governo è assicurare che questi progetti siano compatibili con il rapido completamento della connessione con banda ultralarga, secondo quanto prefigurato nel Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, con gli investimenti necessari nello sviluppo dell’infrastruttura, e con la salvaguardia e la crescita dell’occupazione”.

“In questa prospettiva, – conclude la nota – si è ritenuto che a seguire i diversi aspetti della vicenda sia un Gruppo di lavoro composto dagli esponenti di Governo titolari delle competenze istituzionali principalmente coinvolte, oltre che dalle Amministrazioni e da esperti”.

SCARICA IL PDF DELL'ARTICOLO

[bws_pdfprint display=’pdf’]

Iscriviti alla Newsletter

Ricevi gli ultimi articoli di Riparte l’Italia via email. Puoi cancellarti in qualsiasi momento.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare l'esperienza utente.