La classe dirigente del Paese si confronta sulla Ripartenza - Rivedi i nostri Talk

Massimo Osanna (direttore generale Musei del Ministero della Cultura): «La Certosa di Trisulti torna nelle mani dello Stato»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su email

“La Certosa di Trisulti è tornata nelle mani dello Stato. Con la riconsegna delle chiavi del monumento nazionale, avvenuta questa mattina, da parte dei rappresentanti dell’associazione Dignitatis Humanae Institute cessa una concessione molto discussa, che sin dall’inizio presentava dei vizi di forma pienamente riconosciuti dalla sentenza del Consiglio di Stato. Un ringraziamento alla Regione Lazio con cui il ministero ha sottoscritto un accordo per progetti di riapertura, alle realtà culturali del territorio che hanno affiancato le strutture del ministero in questa circostanza e alla magistratura amministrativa per la felice conclusione della vicenda. Ora bisogna lavorare per il futuro della certosa, che, come ha già detto il ministro Franceschini, si trova al centro del cammino di San Benedetto e, pertanto, sarebbe l’ideale crocevia dei cammini”.

Così il direttore generale Musei del Ministero  della Cultura, Massimo Osanna, commenta la riappropriazione del Monumento Nazionale della Certosa di Trisulti a Collepardo (FR) da parte del Ministero della Cultura.

SCARICA IL PDF DELL'ARTICOLO

[bws_pdfprint display=’pdf’]

Iscriviti alla Newsletter

Ricevi gli ultimi articoli di Riparte l’Italia via email. Puoi cancellarti in qualsiasi momento.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare l'esperienza utente.