La classe dirigente del Paese si confronta sulla Ripartenza - Rivedi i nostri Talk

Gianni Lettieri

Gianni Lettieri

Gianni Lettieri è Presidente di Atitech, società indipendente leader in Europa nel settore della manutenzione aeronautica di aerei civili e militari, e di Meridie SpA, prima investment company del Sud Italia quotata in Borsa sul segmento MIV e fondata nel 2007. Imprenditore e manager, nato a Napoli nel 1956, Gianni Lettieri si afferma inizialmente nel settore tessile e dell'abbigliamento, dando vita alla prima società europea specializzata nel tessuto denim-ring ed espandendo gli orizzonti di mercato nel resto del mondo, dagli Stati Uniti all'India, dove nel 1995 dà vita a una joint-venture con il Gruppo Raymond, la Raymond Calitri India. Nel corso della sua lunga carriera imprenditoriale e manageriale, Gianni Lettieri ha ricoperto vari incarichi di rilievo tra cui: membro del CdA di EDIME; membro dei CdA dei quotidiani Il Mattino (1992-1997) e Il Sole 24 Ore (2008-2010); Presidente dell'Unione degli Industriali della Provincia di Avellino (2000) e della Provincia di Napoli (2004-2008), ricoprendo in quest'ultimo ruolo l'incarico per 6 anni. Tra il 2018 e il 2019 è stato inoltre Vice Presidente di Business Med, Associazione delle Confindustrie del Mediterraneo. A seguito dell'esplosione della pandemia di Covid-19, si è attivato fin dalle prime fasi, promuovendo una serie di iniziative solidali che hanno interessato Atitech a beneficio della Regione Campania e del territorio di Napoli. Dopo una prima fornitura di dispositivi di protezione individuale alla Regione e l'attivazione di iniziative solidali per le persone più svantaggiate dell'area metropolitana partenopea, Gianni Lettieri è stato tra i protagonisti del lancio del più grande hub vaccinale del Sud Italia, per il quale Atitech ha messo a disposizione gratuitamente della Regione Campania un intero hangar, finalizzato all'allestimento di uno spazio dedicato alla somministrazione delle dosi vaccinali. Recentemente, nel segno della ripartenza, è stato inoltre istituito da Atitech un fondo da 500 mila euro finalizzato a supportare i giovani nel sostenere i costi di avviamento di iniziative imprenditoriali.

Iscriviti alla Newsletter

Ricevi gli ultimi articoli di Riparte l’Italia via email. Puoi cancellarti in qualsiasi momento.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare l'esperienza utente.