Analisi, scenari, inchieste, idee per costruire l'Italia del futuro

Paolo Merli, ad Erg: “Vogliamo giocare un ruolo da protagonisti nella transizione energetica”

“Siamo molto soddisfatti della performance raggiunta nel 2022, maturata, in un contesto caratterizzato da alta volatilità dei prezzi, pressione sulla supply chain e misure regolatorie straordinarie.

Il Gruppo ha dato nuovamente prova della propria resilienza industriale e finanziaria con risultati operativi in forte crescita, trainati dalla maggiore capacità installata, e con una struttura finanziaria solida, nonostante gli ingenti investimenti, pronta a sostenere la futura crescita”.

Lo ha dichiarato l’amministratore delegato di Erg, Paolo Merli, commentando i risultati 2022 del gruppo, aggiungendo che “in questo contesto di crisi internazionale e di estrema volatilità Erg, con oltre 3 GW di capacità Res installata ad oggi ed una solida pipeline per quasi 4gw, tra eolico e solare, è ancora più determinata nel giocare un ruolo da protagonista nella transizione energetica e nella lotta ai cambiamenti climatici.

Confermiamo l’obiettivo di raggiungere i 4,6 gw di capacità installata al 2026 con un Ebitda atteso superiore ai 650 milioni di euro.

Target sfidanti ma visibili, con molti progetti in fase avanzata di sviluppo o in costruzione”.

SCARICA IL PDF DELL'ARTICOLO

[bws_pdfprint display=’pdf’]

Iscriviti alla Newsletter

Ricevi gli ultimi articoli di Riparte l’Italia via email. Puoi cancellarti in qualsiasi momento.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare l'esperienza utente.