Analisi, scenari, inchieste, idee per costruire l'Italia del futuro

Marco Buti, economista: “Dopo le elezioni il Parlamento Europeo è più frammentato”

“Abbiamo davanti a noi degli appuntamenti fondamentali. Il più importante, di cui non si è parlato per nulla in campagna elettorale, è che entro giugno 2025, solo alcuni mesi dopo la sua formazione, la nuova Commissione europea dovrà mettere sul tavolo una proposta di rinnovato e speriamo potenziato bilancio comunitario per gli anni post 2027, quindi con dei pronunciamenti anche sul futuro di Next Generation Eu e dei Pnrr”.

Lo ha detto a Class Cnbc Marco Buti, economista e professore allo European University Institute, aggiungendo che “è essenziale che si trovi una coesione con un Parlamento che è più frammentato, in cui il centro tradizionale dell’Europa regge ma è in qualche modo eroso da destra. Questo sarà probabilmente più complicato”.

SCARICA IL PDF DELL'ARTICOLO

[bws_pdfprint display=’pdf’]

Iscriviti alla Newsletter

Ricevi gli ultimi articoli di Riparte l’Italia via email. Puoi cancellarti in qualsiasi momento.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare l'esperienza utente.