Analisi, scenari, inchieste, idee per costruire l'Italia del futuro

Il mercato delle auto recupera in Europa, boom delle elettriche | L’analisi

Continua a crescere il mercato dell’auto dell’Europa Occidentale (Ue+Efta+Regno Unito).

È il decimo mese consecutivo con un segno positivo, anche se rispetto al periodo pre-pandemia le immatricolazioni sono ancora in calo del 22,3%.

Secondo i dati dell’Acea, l’associazione dei costruttori europei, a maggio sono state vendute 1.121.644 auto, il 18,2% in più dello stesso mese del 2022.

Il consuntivo dei primi cinque mesi dell’anno chiude invece con 5.323.630 immatricolazioni e quindi con una crescita del 17,4% sul periodo gennaio-maggio 2022.

Volano in Europa le vendite di auto elettriche.

L’Acea sottolinea che la quota ha superato il 13% del mercato, in fortissima crescita rispetto al 2022, con un totale di circa mezzo milione di auto immatricolate da inizio anno.

Tra i primi cinque mercati dell’Europa Occidentale, il risultato migliore lo registra il Regno Unito con una quota di mercato delle full electric del 15,7%, seguito da Germania e Francia (entrambe al 15%).

Fanalini di coda la Spagna (4,6%) e l’Italia (3,8%), dove – spiega il Centro Studi Promotor – i prezzi sono più alti e gli stipendi medi più bassi.

“Poiché al momento non si prevedono riduzioni significative dei prezzi delle auto elettriche e tantomeno un recupero dei livelli medi delle remunerazioni italiane e spagnole rispetto agli standard europei, la conseguenza è che in Italia e anche in Spagna, se si vuole tenere il passo della transizione all’elettrico occorrono incentivi molto più elevati e molto più efficaci di quelli fino ad ora adottati” afferma il presidente del Centro Studi Promotor, Gian Primo Quagliano.

Tra le case automobilistiche Volkswagen cresce del 20,2% a maggio e di oltre il 24% da inizio anno.

Stellantis a maggio registra un risultato in lieve calo (-0,5%), mentre da inizio anno cresce del 7%.

Nel mercato totale, auto e veicoli commerciali insieme, Stellantis è al primo posto in Francia e in Italia, sia a maggio sia nei 5 mesi.

Nel 2023, la Peugeot 208 è la più venduta in Francia, mentre la Fiat Panda è in testa in Italia Per le auto, nel mese e da inizio anno, Stellantis è leader di mercato in Francia e in Italia ed è al primo posto nel mercato elettrico in Spagna.

Il futuro degli stabilimenti di Stellantis è stato al centro di un incontro fra il ministro del Made in Italy Adolfo Urso e le Regioni Basilicata, Piemonte, Emilia Romagna, Lazio, Abruzzo, Molise e Campania.

Il primo passo per raggiungere l’obiettivo “di aumentare le auto prodotte in Italia, di investire, anche con risorse pubbliche, in nuovi modelli più sostenibili, nelle auto delle futuro, con tutta la straordinaria filiera dell’automotive” ha spiegato Urso.

“Nasce la squadra Italia per l’automotive” ha commentato il governatore del Piemonte, Alberto Cirio.

SCARICA IL PDF DELL'ARTICOLO

[bws_pdfprint display=’pdf’]

Iscriviti alla Newsletter

Ricevi gli ultimi articoli di Riparte l’Italia via email. Puoi cancellarti in qualsiasi momento.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare l'esperienza utente.