Analisi, scenari, inchieste, idee per costruire l'Italia del futuro

Elisabetta Casellati, ministra per le Riforme: “La burocrazia è una sorta di stalker”

“Stiamo facendo una grande semplificazione normativa per tagliare passaggi inutili che rendono difficile la vita al cittadino, che si trova di fronte a norme da interpretare e ad adempimenti burocratici.

La burocrazia è una sorta di stalker”.

Ha detto la ministra per le Riforme e la semplificazione, Elisabetta Casellati all’incontro ‘Semplificazione normativa e presidenzialismo come leve per la crescita dell’Italia’, organizzato nell’ambito del Festival dell’economia di Trento.

“Noi – ha proseguito – nasciamo nella burocrazia.

Quando ad un genitore nasce un figlio non ha tempo nemmeno di godersela perché deve fare cinque adempimenti in tre uffici diversi.

O un imprenditore che si trova a dover desistere dai suoi progetti, per un bar 72 adempimenti in 26 uffici diversi.

Nostro lavoro è tagliare, tagliare, tagliare, per rendere la vita più semplice ai cittadini e liberare risorse.

Togliere la burocrazia aiuta la crescita economica”, ha ribadito la ministra.

“Abbiamo già abrogato 9000 decreti, saranno circa 20.000 per inizio estate.

Stiamo facendo un’opera di pulizia”, ha concluso.

SCARICA IL PDF DELL'ARTICOLO

[bws_pdfprint display=’pdf’]

Iscriviti alla Newsletter

Ricevi gli ultimi articoli di Riparte l’Italia via email. Puoi cancellarti in qualsiasi momento.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare l'esperienza utente.