Analisi, scenari, inchieste, idee per costruire l'Italia del futuro

Giuseppe Caporale

Giuseppe Caporale

Giuseppe Caporale, 49 anni, ha lavorato per la cronaca nazionale del quotidiano La Repubblica. Ha pubblicato due libri: il primo per la casa editrice Castelvecchi (L’Aquila non è Kabul, anno 2009) il secondo con Garzanti (Il Buco Nero, saggio denuncia sulla ricostruzione-scandalo dell’Aquila nel 2011). Come autore del film documentario Colpa Nostra, su corruzione e sisma, tra il 2010 e il 2011 ha vinto diversi premi tra cui Il SIFF - Salento International Film Festival - "Miglior Documentario" 2010; Riconoscimento Premio "Di Venanzo" per la fotografia cinematografica 2010; Milano Film Festival, Selezione Ufficiale 2011; Premio Internazionale "Cesare De Lollis". In concorso anche per il David di Donatello. Nel 2012 ha vinto il Premio Paolo Borsellino per il giornalismo. Ha diretto due workshop sul giornalismo d’inchiesta: uno all’università internazionale degli studi di Roma (Unint) e l’altro alla facoltà di Scienze della Comunicazione all’Università di Teramo. Dal 2006 al 2015 è stato direttore editoriale del gruppo televisivo Rete 8. Nel 2013 ha fondato il progetto culturale Resto al Sud, Think Tank che raccoglie le migliori intelligenze del Meridione per ragionare sul rilancio del territorio. È stato direttore del portale Tiscali.it e della testata giornalistica Tiscali Notizie dal 2015 al 2019, arrivando a posizionare il quotidiano online tra i primi 10 siti di news più seguiti in Italia (dato Audiweb 2017/2018). Nell’aprile del 2020, per contribuire al rilancio del Paese travolto dall’emergenza pandemica, ha fondato insieme a diversi protagonisti della classe dirigente del Paese l’Osservatorio Economico e Sociale Riparte l’Italia, laboratorio culturale di idee.

Iscriviti alla Newsletter

Ricevi gli ultimi articoli di Riparte l’Italia via email. Puoi cancellarti in qualsiasi momento.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare l'esperienza utente.