Il Think Tank quotidiano dove la classe dirigente si confronta sulla Ripartenza

Alberto Maria Benedetti

Alberto Maria Benedetti

Professore ordinario di diritto privato nel Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università degli Studi di Genova, ove insegna Istituzioni di diritto privato e Diritto civile. Vive a Genova; è sposato e ha un figlio. Il 19 luglio 2018 è stato eletto dal Parlamento componente del C.S.M. Dal 2005 al 2017 ha prestato servizio come professore associato di diritto privato nella stessa Università. Dal dicembre 2006 al maggio 2007 è stato vice commissario straordinario dell’Agenzia Spaziale Italiana. Dal luglio 2009 al settembre 2014 è stato Presidente dell’Autorità di controllo sui servizi pubblici locali del Comune di Genova (ASPL). Dal 2013 al 2018 ha presieduto il Co.re.Com. Liguria; dal 2016 è stato dal 2016 al 2018 componente effettivo, nominato dalla Banca d’Italia, dell’Arbitro Bancario Finanziario, Collegio di Torino. È direttore, con Ilaria Queirolo, della collana Scritti di diritto privato europeo ed internazionale (Aracne); è condirettore della collana Argomenti del diritto civile (Pacini); è coordinatore dell’Annuario del Contratto (Giappichelli) e condirettore del Trattato dei contratti (Giuffrè, 2014). Fa parte del comitato di direzione della rivista Diritto delle successioni e della famiglia (Esi); è componente del comitato scientifico della Revista de derecho privado (Bogota, Colombia). È componente del Collegio dei docenti del dottorato in Diritto civile, societario e internazionale dell'Università di Genova. È coordinatore (2016) dell’Indirizzo di Scienze Sociali, nell’ambito di ISSUGE (Istituto di Studi Superiori dell’Università degli Studi di Genova). Ha svolto le funzioni di giudice onorario aggregato al Tribunale di Savona dal 1999 al 2005; è avvocato dal 1999; dal 2013 al 2018 ha collaborato con lo studio legale Carbone e D’Angelo (Genova). È dottore di ricerca in diritto privato (1999, Università di Pisa); si è laureato in Giurisprudenza, con lode e “dignità di stampa”, nel 1995.

Iscriviti alla Newsletter

Ricevi gli ultimi articoli di Riparte l’Italia via email. Puoi cancellarti in qualsiasi momento.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare l'esperienza utente.